ricette

Ricetta Uova sode con Insalata Russa

today13 Dicembre 2023 2

Sfondo
share close

Mirco Perugini – Cuoco contadino a domicilio.

Eccoci di nuovo, come sempre un cordiale benvenuto a tutti gli ascoltatori di Radio Incontri. Sono sempre io, Mirko Perugini, il vostro cuoco contadino a domicilio. Se ancora non mi seguite, siete pregati di farlo sulla mia pagina Facebook, Mirko Cuoco Contadino a Domicilio, dove troverete tutte le informazioni su chi sono e per rimanere sempre aggiornati su quello che faccio. All’interno di questa rubrica si parla di cucina e non solo, anche di tradizioni legate al nostro territorio e tante curiosità. Oggi vorrei parlarvi di un antipasto, sempre in tema natalizio. È di facile preparazione e ricco di gusto e potrebbe interessare anche ai nostri amici vegetariani. Parleremo delle uova sode con l’insalata russa. Come sempre, prima di darvi gli ingredienti e spiegarvi il procedimento della ricetta, vi raccomando due cose. La scelta degli ingredienti, per prima cosa, prendeteli di qualità, di marche buone e di provenienza italiana. Meglio se di filiera corta. La seconda è per ricordarvi, come sempre, che se perdete la ricetta alla radio durante il GR Valdichiana delle 12.30 e delle 19.30, potete leggerla o sul sito radioincontri.org oppure sull’app Radio Incontri in Blu. Entrate in una delle due pagine, cliccate sulla lente di ingrandimento e nella finestra di ricerca che vi apparirà scriverete ricette. Facendo così avrete tutte le ricette spiegate sino ad ora. Grazie. Bene, passiamo agli ingredienti. Per 6 persone vi serviranno 6 uova, allevate all’aperto o biologiche. Per questo piatto, se le avete di qualche giorno, è meglio. Così si sbucceranno meglio dopo la cottura. L’uovo più è fresco, più ci sarà difficoltà nel pelarlo. Avere uova di 5 giorni è più che sufficiente. 250 g di piselli, 250 g di carote, 250 g di patate. Maionese 500 ml. O la acquistate di qualità oppure la fate da soli. Poi vi spiegherò come farla. Poi vi serviranno sale, pepe ed olio di oliva extravergine. Bene, iniziamo con la ricetta. Per prima cosa prendete le carote e le patate, le lavate, le sbucciate e le fate a cubetti di uguali dimensioni. Perché dovranno avere tutti lo stesso tempo di cottura. Più o meno la grandezza dei piselli devono essere maggiore. Ma non è necessario che il risultato sia molto grande. Ma anche se sono leggermente più grandi va bene uguale. L’importante è che sono più o meno tutti uguali. Mettete tutto ciò insieme ai piselli in una pentola. Coprite con acqua e fate bollire. L’acqua la salate e deve essere fredda. Le verdure non dovranno essere stracotte ma leggermente scrocchiarelle. Dalla bollitura fatele andare per almeno 15-20 minuti saranno più che sufficienti. Scolatele e conditele con sale, pepe ed olio extravergine. Lasciatele raffreddare in una bulla. Non dovete metterle in frigorifero. Le lasciate raffreddare in quel modo. Lessate le uova per 7 minuti dall’inizio della bollitura. Ovviamente anche per queste si parte con acqua fredda. Per avere meno difficoltà nel pelarle aggiungete una manciata di sale grosso. Vi aiuterà poi dopo a pelarle. Passato il tempo mettetele in acqua fredda. Le pelate anche sotto l’acqua corrente. Così vi si staccherà meglio il guscio. Ora tocca alla maionese. È facilissimo fare la maionese. Prendete il vaso del mini pimer. Ci rompete dentro 2 uova ed 1 tuorlo. Ci mettete un pizzico di sale. Un po’ di pepe se vi piace. Il succo di mezzo limone. Un cucchiaio di aceto bianco. Potete anche mettere balsamico. Darà un tocco diverso alla ricetta. Io aggiungo anche un cucchiaino di zucchero. Da una dolcezza particolare. Iniziate a far incorporare alle uova aria. Così accendete il mini pimer e fate dei movimenti dall’alto verso il basso. Come se dovreste pestare le vostre uova. Vedete che iniziano leggermente a montare. Fanno delle bolle. Quando inizieranno a fare ciò. Prendete l’olio. Che sia olio extravergine d’oliva. Ma poi la maionese vi risulterà molto più forte. Perché l’olio d’oliva avrà un sapore molto più deciso. Se no potete usarlo di girasole o anche di mais. Lo fate calare a filo. Piano piano. Perché le uova dovranno prendere questo olio. E sempre con lo stesso movimento. Non cambiate mai movimento. Se no la maionese vi impazzisce. Non vi monta e non vi verrà. Vedrete che sia la consistenza sia il rumore del meccanismo cambieranno. E sarà sempre più rassodato. Cioè verrà fuori la maionese. Se sarete bravi verrà fuori il risultato finale. La maionese bella soda. Compatta e gustosa. Poi dopo se dovete aggiungere un altro pochino di sale o di pepe. Quello dopo lo aggiungete. Fatto ciò. O la fate. O prendete il barattolo quello di buono. L’aggiungete alle verdure. Mescolate tutto insieme. Poi componete il vassoio. Prendete le uova. Le tagliate a metà. Mettete sopra un cucchiaio di insalata rossa. Le mettete una mezz’oretta in frigo prima di servirle. E buon appetito a tutti. Bene anche per oggi la ricetta è terminata. Spero come sempre che sia stata di vostro gradimento. Continuate ad ascoltare Radioincontri per nuove ricette e curiosità. Sempre qui dopo il GR Valdichiana. Un saluto dal vostro cuoco contadino a domicilio. Vi aspetto domani con una nuova ricetta.

Scritto da: service

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


Ascolta con la Tua App

Il contributo MISE DPR 146/2017 per l’anno 2023 ricevuto da Radio Incontri Valdichiana è pari a € 14.449,73
0%