ricette

Ricetta Ravioli ripieni con sugo di Funghi e Tartufo nero

today12 Dicembre 2023 1

Sfondo
share close

Mirco Perugini – Cuoco contadino a domicilio.

Rieccomi, come sempre un cordiale benvenuto a tutti gli ascoltatori di Radio Incontri. Sono sempre io, Mirko Perugini, il vostro cuoco contadino a domicilio. Se ancora non mi seguite, siete pregati di farlo sulla mia pagina Facebook Mirko Cuoco Contadino a Domicilio, dove troverete tutte le informazioni su chi sono e per rimanere sempre aggiornati su quello che faccio. All’interno di questa rubrica si parla di cucina e non solo, anche di tradizioni legate al nostro territorio e tante tante curiosità. Oggi voglio parlarvi di un primo piatto adatto alle feste natalizie. Vorrei parlarvi di ravioli ripieni con il lesso, conditi con crema di funghi e tartufo nero. Possiamo classificarlo tra i piatti gourmet della cucina italiana, un po’ diverso dalla solita pasta ripiena. Sicuramente riscuoterete tanto successo dai vostri commensali che lo assaggeranno. Come sempre… vi ricordo due cose importantissime. La prima è la qualità degli ingredienti. Se non siete cercatori di funghi o di tartufo, comprateli in un negozio di fiducia e fatevi dare prodotti italiani. La seconda è che se perdete la ricetta alla radio durante il GR Valdichiana delle 12.30 e delle 19.30 potete rileggerla sul sito radioincontri.org oppure sull’app Radioincontri.it. Grazie. AbОr 41 0d Performance Chianti. 30 0dBR Gradi e sale e pepe se servono e un etto, un etto e mezzo di parmigiano reggiano per la pasta vi serviranno 6 uova e 600 grammi di farina per il sugo vi servirà 500 ml di panna fresca fior di latte mezzo chilo di funghi quelli che avete se li avete in congelatore, se andate a comprarli, quelli che preferite che siano finferli, che siano porcini, qualsiasi tipo di fungo che voi volete o che vi piaccia va benissimo l’importante è che sia buono, fresco e di qualità ed italiano perché è importante e un tartufo di circa un etto, un etto e mezzo, nero perché la trifola, il bianco insomma è anche molto più costoso e il nero si trova anche meglio insomma ecco si trova e una noce di burro quindi come fare il lesso e come fare la pasta ve lo avevo già spiegato quindi basta che rileggiate tutte e due le ricette seguendo i passaggi e non avrete problemi nel farli va bene? allora partiamo prendete la carne toglietegli tutti gli ossi e la pelle ha i due pezzi di carne dei volatili ok e battete la coltello potete anche lavorarla in una bowl con le mani perché sarà così tenera che si sfalderà tutta se secondo voi poi serve sale e pepe potete aggiungerlo senza problemi ci grattate un pochino di noce moscata aggiungete il parmigiano e sempre con le vostre mani perché in cucina si lavora anche con le mani pulite ovviamente mischiate tutti quanti gli ingredienti va bene? il formaggio farà un pochino d’elegante per il composto però non verrà fuori un polpettone ok bello compatto ma verrà fuori un composto un po’ granuloso ma è quello che vogliamo la sfoglia della pasta stendetela all’ultimo buco della vostra standy pasta e poi fate così una sfoglia la mettete sopra al piano di lavoro sotto ci mettete un po’ di farina se non si attacca e a distanza di 3 cm l’uno dall’altro ci disponete un cucchiaio di composto di carne riempite tutta la sfoglia con il vostro ripieno distanziato di circa 3 cm l’uno con l’altro poi stendete un’altra sfoglia più o meno di uguali dimensioni ok sia per lunghezza sia che per larghezza e l’appoggiate sopra delicatamente dovete coprire lo spazio che c’è tra il ripieno e l’altro e tutto il ripieno stesso una volta appoggiata sopra questa pasta pigiate con le mani energicamente per chiudere per far sigillare la pasta tra i ripieni sulla cima della pasta in fondo alla pasta cioè deve essere tutto bella attaccata poi una volta fatto questo rifilate tutta la pasta con un coltello la tagliate anche tra uno spazio e l’altro e verranno fuori i vostri classici quadrotti che sono i ravioli per il sugo è molto semplice in una padella mettete la noce di burro appena il burro inizierà a prendere calore ci mettete i funghi salate pepate per 25 minuti fate andare a fuoco medio e poi li prendete li mettete dentro ad un contenitore con il mini pimer o l’ingrediente di pasta che avete fatto prima in un frullatore li riducete in crema li rimettete in padella mettete la panna e fate andare per 5 minuti fate lessare la pasta nel brodo del lesso una volta cotta al dente la mettete in padella e la fate insaporire poi potete servirla o su un vassoio o in dei piatti e sopra ci metterete una bella grattata di tartufo va bene? grazie mille per l’ascolto e vi aspetto domani con una nuova ricetta ciao da Mirko il vostro amico il vostro cuoco contatti in domicilio

Scritto da: service

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


0%